Menu Filter

Manifattura Tabacchi tra spazi riconvertiti ufficialmente (un asilo nido e un teatro) e altri lasciati al degrado

Manifattura Tabacchi

Via delle Cascine, Firenze

Tags: agricultural, Italy, Totally Lost 2013

L’ex Manifattura Tabacchi di Firenze è una piccola città nella città. Il complesso, formato da diversi edifici, ha ospitato dal 1940 al 2001 una delle più importanti fabbriche per la lavorazione del tabacco in Italia. L’intero quartiere che la ospita si è sviluppato proprio in funzione ed attorno ad essa, ospitando per lo più le famiglie di operai ed il dopolavoro.

La fabbrica per anni ha scandito il tempo, i ritmi e le abitudini dei suoi abitanti, ha influenzato le loro economie e la loro vita. Presidio dei tedeschi durante la guerra, la Manifattura con i suoi lavoratori è stato uno dei simboli della resistenza antifascista in città, divenendo una delle basi più grandi degli americani nei mesi che seguirono. Gli spazi della Manifattura evocano anche la manualità, i gesti, le divise, le voci, gli odori di tutte quelle donne che, con il loro forte impegno sociale e politico, hanno scritto una pagina fondamentale della storia del lavoro e dell’emancipazione femminile in Italia.

Oggi la Manifattura Tabacchi è chiusa da 10 anni, custodita da un guardiano di notte e di giorno, divisa tra spazi riconvertiti ufficialmente (un asilo nido e un teatro) e altri lasciati al degrado. Attraversando gli spazi più abbandonati però, si nota comunque che anch’essi svolgono una qualche funzione: sono infatti utilizzati come deposito delle scenografie del Maggio musicale fiorentino. In questi anni, centinaia di fondali e oggetti di scena sono stati ammassati disordinatamente all’interno della Manifattura, aumentando l’effetto di spaesamento, già forte in questo tipo di architetture. (Marco Di Giuseppe)

FacebookTwitterGoogle+PinterestTumblrShare